Casa > Notizie > Notizie del settore > Ristampa : Il Presidente della.....

Notizie

Ristampa : Il Presidente della Repubblica Centrafricana partecipa alla Cerimonia di Inizio della Ria

Il 15 marzo, ora locale, si è tenuta nel sito del progetto la cerimonia di inizio del progetto di riabilitazione della centrale idroelettrica di Boali II intrapreso da CGGC, una controllata di Energy China. Il presidente della Repubblica Centrafricana, H.E. Faustin-Archange Touadéra, ha illuminato di persona il modello in miniatura e ha annunciato il suo lancio ufficiale. Oltre 300 ospiti tra cui il Primo Ministro, Presidente dell'Assemblea Nazionale e Ministro della Pianificazione della Repubblica Centrafricana, Ambasciatore cinese nella Repubblica Centrafricana, ambasciatori esteri, rappresentanti della Banca Africana di Sviluppo e personale competente di CGGC International e del Progetto Il Dipartimento ha assistito al lancio del progetto insieme a oltre 500 residenti locali.

Il discorso del Ministro della Pianificazione e Sindaco di Boali della Repubblica Centrafricana ha espresso il sincero apprezzamento per il sostegno di CGGC ai progetti di edilizia energetica nella Repubblica Centrafricana. Nel frattempo, si sperava anche che CGGC avrebbe sfruttato appieno i suoi vantaggi professionali e tecnici per costruire la centrale il prima possibile, in modo da alleviare la pressione della fornitura elettrica nel centro di Bangui, aumentare l'occupazione locale e avvantaggiare la popolazione locale.

Il Progetto di Riabilitazione della Centrale Idroelettrica di Boali II è il primo lotto del Progetto di Interconnessione Rete Repubblica Centrafricana - Repubblica Democratica del Congo finanziato dalla Banca Africana di Sviluppo. Come un progetto essenziale della Repubblica Centrafricana riguardo alle persone's sostentamento, prevede il restauro dell'esistente Centrale Idroelettrica Boali II, l'ampliamento della centrale e la costruzione di due nuove unità. Una volta completato, il progetto migliorerebbe significativamente l'attuale situazione di carenza di elettricità a Bangui, la capitale della Repubblica Centrafricana.